Organi statutari

 

Sono organi statutari del Movimento: l'Assemblea, costituita dagli iscritti in qualità di "aderenti", il Consiglio Direttivo (abbreviaz.: C.D.), ed il Rappresentante (eletto nell'ambito del C.D.), portavoce del Movimento e responsabile del Notiziario (art. 31215 e 16 dello Statuto).

 

Compiti del Consiglio Direttivo

  • Definire le strategie di realizzazione degli obiettivi del Movimento.
  • Partecipare alla definizione del contenuto ed alla stesura dei documenti emessi dal Movimento, in particolare il "Libro bianco sullo specismo".
  • Contattare - con il coordinamento del Rappresentante - i responsabili degli organismi istituzionali, o di determinate associazioni, ovvero i candidati a ricoprire tali cariche, per promuoverne l'adesione al Movimento nell'ambito dei fini statutari.

Non sono previste riunioni collegiali. Le comunicazioni avvengono tramite il coordinamento del Rappresentante, quale organo a ciò delegato, ferma restando l'iniziativa dei singoli membri.

Le decisioni e le linee guida adottate verranno rese note a tutti i membri del C.D. ed agli iscritti, al fine di garantire la trasparenza delle informazioni all'interno dell'associazione.

 

Compiti del Rappresentante

  • Coordinare le attività del C.D., contattandone personalmente i membri per concordare le linee di azione ed il contenuto delle pubblicazioni.

In particolare:

  • Gestire tutte le attività operative, inclusa la stesura e la pubblicazione del Notiziario e del "Libro bianco", in armonia con quanto suggerito dai membri del C.D..
  • Gestire l'anagrafe del Movimento e tenere copia della documentazione originale e dei verbali delle Assemblee e delle decisioni del C.D..
  • Tenere i contatti con i media e - sentito il parere dei membri del C.D. - diffondere eventualmente comunicati ufficiali a nome del Movimento su particolari argomenti.
  • Tenere i contatti con i responsabili di cariche istituzionali o associazioni, gli esponenti politici, e/o i candidati a ricoprire tali cariche.
  • Tenere i contatti con gli aderenti e promuovere l'Associazione nelle sedi opportune.

Per l'espletamento di tali compiti il Rappresentante può avvalersi della collaborazione degli aderenti su base volontaria

 

Compiti degli aderenti

  • Contribuire a promuovere il Movimento, e prestare la loro opera di propria iniziativa o su richiesta degli organi statutari, fornendo informazioni o effettuando ricerche sui temi proposti.
  • Diffondere, ove essi siano qualificati come aderenti attivi, i documenti loro inviati dal Rappresentante.


20/06/2001.

Consiglio Direttivo e Rappresentante

 

A seguito delle votazioni avvenute il 6 aprile 2016, e della modifica dello statuto del 19 maggio 2016, sono  membri del Consiglio Direttivo:



         .Prof. Bruno Fedi

                       Già primario di anatomo patologia a Terni, docente di urologia, specializzato in cancerologia,

                       ginecologia, citologia, bioetica. Co-fondatore del Movimento Antispecista.


         .Dr.ssa Annamaria Manzoni

                       Psicologa, psicoterapeuta, accreditata all'Ordine degli Psicologi della Lombardia.                                                   

         . Dr.ssa Susanna Penco

                        Biologa, specializzata in patologia generale, ricercatrice e docente presso la Facoltà di Medicina

                        e Chirurgia di Genova.        



          .Dr.ssa Paola Re

                         Laureata in Lettere, Lingue, Scienza dei beni culturali e Scienze Politiche, funzionaria del Ministero

                         dell'Economia e delle Finanze, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.


          .Prof. Valerio Pocar

                         Giurista, professore emerito di Sociologia del Diritto, Garante per la Tutela degli Animali del

                         Comune di Milano dal 2012 al 2016. Co-fondatore del Movimento Antispecista.


          .Dr. Massimo Terrile

                         Laureato in Economia e Commercio, informatico. Co-fondatore del Movimento Antispecista.


                   In seno al Consiglio Direttivo, quale Rappresentante del Movimento, risulta eletto il dr. Massimo Terrile.


           A seguito della modifica dello statuto, a far data dal 19 maggio 2016, i soci co-fondatori dell'associazione

           sono dichiarati 'consiglieri a vita'.

 

                 





 

160310_elezioniconsigliodirettivo2016_candidature.docx
Biografie e programma elettorale dei candidati